Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Anche per le buche esiste un rimedio

L’utilizzo di un legante di origine vegetale, prodotto e commercializzato da Iterchimica: è l’additivo Iterlene ACF 1000 HP Green e rende possibile l’utilizzo del 100% di materiale fresato per qualunque intervento di manutenzione

sfondo iterchimica

Successivamente, sempre durante la fiera di Verona, nel Febbraio 2017 è stata eseguita una prova di stesa di conglomerato bituminoso plastico a freddo per la realizzazione di piste ciclabili colorate, prodotte con Iterlene ACF 1000 HP Green e ossido di ferro. Il campo prove ha permesso un’ulteriore dimostrazione concreta delle prestazioni dell’additivo rigenerante e ha contribuito all’esecuzione di molteplici altre applicazioni nei Comuni di Roma, Milano e altre città, non solo per il riempimento di buche e il ripristino delle tracce di scavi, ma anche per la realizzazione di marciapiedi e piste ciclabili colorate con ossidi.

Un esempio è Roma dove, in collaborazione con l’Azienda Municipale AMA, sulle sponde del Tevere adiacenti a Via G. Oberdan (tra Piazza del Fante e Ponte Risorgimento) è stata pavimentata una pista ciclabile con una miscela di conglomerato bituminoso di recupero, additivato con Iterlene ACF 1000 HP Green e colorato con ossido di ferro.

Nella pratica, sono state impiegate circa 300 t di miscela bituminosa, ottenendo un risultato ecosostenibile, altamente prestazionale ed esteticamente ben integrato con l’ambiente che lo circonda.

Conclusioni

In conclusione, l’utilizzo di nuove tecnologie consente, tra le altre cose, il recupero di conglomerato bituminoso a fine vita utile per il ripristino di buche. Tale riuso è fattibile tramite l’aggiunta di specifici additivi rigeneranti (denominati Attivanti Chimici Funzionali, o in breve ACF).

Iterchimica, in collaborazione con altre aziende italiane, ha messo a punto un conglomerato bituminoso plastico tappabuche (anche detto “invernale”) con l’utilizzo di 100% conglomerato bituminoso di recupero e aggiunta di additivo Iterlene ACF 1000 HP Green. La formulazione è il frutto di un accurato mix design di laboratorio.

Ormai sono più di quattro anni che alcune aree della Città Metropolitana di Roma e di Roma Capitale impiegano con successo tale tecnologia per gli interventi manutentivi.