Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Illuminazione stradale dinamica “efficiente”: su quali tecnologie puntare

L’importanza degli impianti di illuminazione pubblica è progressivamente cresciuta negli anni e gli interventi sono volti al risparmio energetico, prevedendo l’adozione di lampade ad elevata efficienza luminosa, la sostituzione con apparecchi ad alto rendimento e il possibile ricorso a sistemi dinamici. L’integrazione tra impianti di illuminazione e altri sensori posti lungo le strade determinerà una maggiore sicurezza

sfondo poli mi

Negli ultimi anni si è sentito molto parlare di smart lighting e smart applications, come parte integrante delle Smart Cities. In tale ambito, si fa spesso cenno all’illuminazione dinamica, l’illuminazione che può essere controllata in potenza, grado di illuminazione e tempo di accensione, qualità già possibili in precedenza ma ora molto più sofisticate.

Si tratta di un sistema semplice che allo stesso tempo può diventare molto complicato se non correttamente gestito e implementato e che potrebbe essere utile soprattutto nelle strade che risultano poco trafficate o il cui flusso veicolare si riduce in alcune ore della notte, come ad esempio nelle periferie urbane.

  • Smart Cities
    1 poli mi
    Negli ultimi anni si è sentito molto parlare di smart lighting e smart applications, come parte integrante delle Smart Cities
  • LED
    2A poli mi
    Un comune della Provincia di Milano in cui erano state installate lampade a vapori di sodio da 250 W
  • Illuminazione
    2B poli mi
    Un comune della Provincia di Milano in cui sono state installate lampade a induzione da 120 W: si è riscontrato un risparmio pari al 65% e un evidente aumento dell’illuminazione stradale
  • Tunnel
    3 poli mi
    Un esempio di illuminazione ad induzione in un tunnel
  • Lampade a induzione
    4 poli mi
    I valori riferiti a modelli per illuminazione stradale e tunnel, in reali condizioni di utilizzo, considerando prodotti di alta qualità per i due tipi citati (LED e induzione magnetica)
  • Tecnologia
    5 poli mi
    Un torrefaro con lampade ad induzione presso un aeroporto in Marocco
  • Smart lighting
    6 poli mi
    Casi di errata riprogettazione o sostituzione con nuova illuminazione

Con l’illuminazione dinamica si possono prevedere molteplici utilizzi ed interazioni con altri dispositivi quali telecamere, o applicazioni, come il caso della Finlandia dove i lampioni aiutano ad identificare i parcheggi liberi così da evitare perdite di tempo, quindi riducendo il traffico e l’inquinamento.

I dispositivi di controllo operano a zona oppure punto-punto. Con riferimento a questo e alle applicazioni IoT, altre possibili molteplici implementazioni nei punti luce prevedono la trasmissione dati Wi-Fi, per segnalare informazioni, quali il livello di inquinamento o il grado di umidità – come a Dubai – oppure utilizzando CCTV, messaggi di segnaletica e/o sicurezza. Si prevedono anche interazioni con i self driving vehicles (auto, bus, veicoli commerciali, ecc.), creando una base per l’infrastruttura di gestione.