Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Portare l’aviazione a un livello più alto

La Commissione ha pubblicato la revisione della sua strategia in favore dell’aviazione

Portare l’aviazione a un livello più alto

Le responsabilità normative diventerebbero più trasparenti e si eviterebbero le duplicazioni, con l’ambizione di istituire, nel lungo termine, un’unica Autorità europea per la sicurezza aerea.

Il settore dell’aviazione europea può rimanere competitivo solo se tutte le parti interessate del settore pubblico e privato adottano un approccio integrato nell’affrontare le principali sfide cui si confronta l’aviazione europea oggi e agiscono in modo complementare e coordinato.

Questo è l’approccio necessario per trasformare le misure proposte nella presente strategia in risultati tangibili. L’innovazione e la digitalizzazione saranno i catalizzatori dello sviluppo dell’aviazione e della sua funzione di motore della crescita.

La creazione di un mercato unico dell’aviazione dell’Unione Europea ha già rappresentato un punto di svolta. Nello sviluppare il mercato unico, l’obiettivo era promuovere gli interessi dei consumatori, ridurre gli ostacoli al commercio, mantenere condizioni di parità per gli operatori, promuovere l’innovazione, garantire i più elevati livelli di sicurezza e coinvolgere tutte le parti interessate nel processo.

Tali principi devono essere perseguiti anche a livello mondiale. Il settore dell’aviazione dell’UE deve tenere il passo con la crescita e il cambiamento, garantendo l’accesso ai principali mercati di crescita per l’industria dell’UE e per i suoi cittadini.

Il successo del mercato interno dell’aviazione dell’UE e dei principi e delle regole su cui si basa dovrebbe essere promosso a livello internazionale mediante una politica estera dell’UE in materia di aviazione e di negoziazioni con i partner principali.

L’azione a livello di UE è necessaria per superare i vincoli di capacità e di efficienza derivanti da un uso inefficiente delle risorse attuali (spazio aereo, aeroporti) e dalle restrizioni di mercato. L’aviazione deve diventare parte integrante dei trasporti intermodali, per raggiungere la migliore connettività possibile, che a sua volta contribuirà a sostenere la crescita dell’economia europea.