Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Aeroporto di Treviso: pavimentazioni con tecnologie di ultima generazione

Completato con successo il rifacimento del tappeto di usura dell’aeroporto Antonio Canova. Il risultato è stato raggiunto programmando nel dettaglio gli aspetti logistici e utilizzando tecnologie di avanguardia

L’aeroporto Antonio Canova di Treviso (IATA TSF, ICAO LIPH, categoria 7, pista QFU 07/25) è situato a 3 km dalla città ed è direttamente gestito da Aer.Tre SpA, Società che fa capo al Gruppo Save SpA, Gestore dell’intero sistema aeroportuale Venezia-Treviso (si veda http://www.stradeeautostrade.it/aeroporti-e-hub/l-aeroporto-antonio-canova-di-treviso/).

Nel 2016 lo scalo ha fatto registrare un volume di traffico di circa 2,6 milioni di passeggeri, in un aumento rispetto all’anno precedente. Nel mese di Ottobre l’aeroporto è rimasto chiuso per i lavori di manutenzione ordinaria dello strato di usura della pista volo (lunga 2.450 m e larga 45 m), l’area per l’inversione necessaria al “back-track” e i raccordi A e B che portano ai piazzali di sosta. L’appalto è stato assegnato a un’ATI composta dalla Società Italiana per le Condotte d’Acqua e il Gruppo Adige Bitumi SpA (http://www.gruppoadigebitumi.com/).

  • Fresa
    1 adige
    Le frese hanno cominciato ad operare secondo “corsie di lavoro” definite in tutte quelle aree nel frattempo già liberate dai vari segnali di semilivello incassati
  • Compattazione
    2 adige
    La scarifica è avvenuta in tre fasi con l’impiego di tre frese con tamburo da 2.000 mm
  • Pavimentazioni
    3 adige
    La carotatura della nuova pavimentazione per il riposizionamento degli oltre 600 fuochi è stata una fase molto importante dell’intervento
  • Carotatura
    4 adige
    La carotatura della nuova pavimentazione per il riposizionamento degli oltre 600 fuochi è stata una fase molto importante dell’intervento
  • Scarifica
    5 adige
    L’impiego di un caricatore Vögele Power Feeder MT 3000 con nastro di trasferimento riscaldato ha permesso di rifornire la vibrofinitrice in modo continuo e uniforme
  • Capitolato
    6 adige
    Ogni singola passata è stata realizzata da inizio a fine pista in modo continuativo e senza alcuna sosta per 16 ore, stendendo circa 2.600 t di tappeto senza soluzione di continuità
  • Adige Bitumi
    7 adige
    I lavori si sono conclusi in 11 giorni, in anticipo rispetto ai tempi previsti, e il collaudo ha dimostrato la perfetta aderenza dell’intervento con le specifiche di Capitolato richieste