Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il progetto e la costruzione del People Mover di Bologna

L’idea iniziale e il suo sviluppo fino alla costruzione, oggi in avanzato stadio di completamento, di un’opera unica nel panorama infrastrutturale italiano

Il People Mover è un sistema di trasporto veloce destinato a collegare l’aeroporto Guglielmo Marconi con la stazione ferroviaria di Bologna in soli sette minuti, correndo a una velocità massima di 70 km/ora in sede protetta, quasi sempre in viadotto con uno sviluppo totale di circa 5 km. Oltre alla descrizione generale dell’opera, in questo articolo introduttivo viene descritto lo scavalco del sistema tangenziale di Bologna complanare all’Autostrada A14, che è l’opera d’arte principale già completamente realizzata con una geometria unica in relazione alla sua specificità; in un successivo articolo saranno dettagliate le caratteristiche delle opere tipiche di linea e delle tre stazioni.

  • La stazione Lazzaretto
    La stazione Lazzaretto
    La stazione Lazzaretto
  • Il tracciato
    Il tracciato
    Il tracciato
  • La trave tipo con la struttura esterna per la passerella
    La trave tipo con la struttura esterna per la passerella
    La trave tipo con la struttura esterna per la passerella
  • Le pile presso la cava Berleta
    Le pile presso la cava Berleta
    Le pile presso la cava Berleta
  • La sezione tipo con treno e passerella
    La sezione tipo con treno e passerella
    La sezione tipo con treno e passerella
  • La sezione tipo con passerella da un solo lato
    La sezione tipo con passerella da un solo lato
    La sezione tipo con passerella da un solo lato
  • Il render del ponte sulla A14
    Il render del ponte sulla A14
    Il render del ponte sulla A14
  • La sezione del ponte sulla A14
    La sezione del ponte sulla A14
    La sezione del ponte sulla A14
  • Il pendolo, asse pila p. 17
    Il pendolo, asse pila p. 17
    Il pendolo, asse pila p. 17
  • La pianta del varo
    La pianta del varo
    La pianta del varo
  • La fase di sollevamento
    La fase di sollevamento
    La fase di sollevamento

L’opera è sicuramente unica nel panorama infrastrutturale italiano e rara in quello mondiale, laddove monorotaie analoghe vengono in genere realizzate su strutture in calcestruzzo armato e, in ogni caso, con meno vincoli di spessore strutturale e quindi un maggiore impatto visivo. L’intero progetto è stato anche affrontato con una visione unitaria architettonica proposta in sede di gara e mantenuta inalterata nella sua progettazione costruttiva di dettaglio.