Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Completato il lato Sud del Quadrilatero

Lo scorso 28 Luglio sono state aperte al traffico sia l’intera direttrice Civitanova Marche-Foligno sia il tratto umbro del lato Nord del Quadrilatero, per complessivi 50 km

Quando partecipammo all’apertura del lotto funzionale Serravalle-Colfiorito, nel Gennaio 2015 (si veda “S&A” n° 110), il completamento della variante alla S.S. 77 era atteso per l’estate seguente. I problemi emersi riguardo a presunte irregolarità all’interno della galleria La Franca avevano però di fatto bloccato i cantieri e causato la chiusura al traffico anche del tratto precedentemente inaugurato.

Si temeva il peggio, ma si è voluto fare del Quadrilatero un modello per le opere pubbliche in Italia: e 13 mesi dopo, “riattivati i controlli diretti, risanate le non conformità, riavviati i lavori sulla Perugia-Ancona con Aziende affidabili e azzerati i contenziosi” – come ha ricordato il Presidente dell’ANAS Gianni Vittorio Armani -, abbiamo potuto partecipare alla definitiva inaugurazione della S.S. 77 var, il lato meridionale del Quadrilatero Marche-Umbria. Ciliegina sulla torta, con l’occasione è stato anche dato traffico alla S.S. 318 var, la variante di Valfabbrica, che consente di completare il collegamento a doppia carreggiata tra la E45 a Perugia e la S.S. 76 a Fossato di Vico (si veda http://www.stradeeautostrade.it/infrastrutture/strade-e-autostrade/2017-10-24/nuove-aperture-sul-quadrilatero-61729/).

  • Il sistema Quadrilatero Marche-Umbria. In verde, i tratti aperti al traffico a fine Luglio
    Il sistema Quadrilatero Marche-Umbria. In verde, i tratti aperti al traffico a fine Luglio
  • La S.S. 318 var nei pressi della galleria Collemaggio
    La S.S. 318 var nei pressi della galleria Collemaggio
  • La galleria Casacastalda è attualmente a singolo fornice
    La galleria Casacastalda è attualmente a singolo fornice
  • Le opere della S.S. 318 var (fonte: The world’s longest tunnel page): in colore rosso i tunnel e in colore verde i viadotti
    Le opere della S.S. 318 var (fonte: The world’s longest tunnel page): in colore rosso i tunnel e in colore verde i viadotti
  • Il confine regionale Marche-Umbria. Sullo sfondo, i portali meridionali della galleria Taverne I
    Il confine regionale Marche-Umbria. Sullo sfondo, i portali meridionali della galleria Taverne I
  • I portali occidentali della galleria Pale, una delle cinque che superano i 2 km di lunghezza sulla S.S. 77 var
    I portali occidentali della galleria Pale, una delle cinque che superano i 2 km di lunghezza sulla S.S. 77 var
  • I portali orientali della galleria Belfiore, celebrante la Quintana di Foligno
    I portali orientali della galleria Belfiore, celebrante la Quintana di Foligno
  • Le opere sulla tratta Muccia-Foligno della S.S. 77 var. In grassetto le nuove aperture (fonte: The world’s longest tunnel page), in colore rosso i tunnel e in colore verde i viadotti
    Le opere sulla tratta Muccia-Foligno della S.S. 77 var. In grassetto le nuove aperture (fonte: The world’s longest tunnel page), in colore rosso i tunnel e in colore verde i viadotti
  • Il tunnel di Guinza sulla E78: è lungo 6 km ed è inutilizzato dal termine degli scavi, avvenuto nel 2003
    Il tunnel di Guinza sulla E78: è lungo 6 km ed è inutilizzato dal termine degli scavi, avvenuto nel 2003

L’inaugurazione

L’evento inaugurale si è tenuto lo scorso 28 Luglio all’interno della galleria La Palude, nei pressi dello svincolo di Colfiorito (PG), e del confine umbro-marchigiano. La cerimonia ha avuto inizio verso le 12.45, con gli interventi di Gianni Vittorio Armani, Presidente di ANAS e dei Presidenti della Regione Umbria e della Regione Marche, rispettivamente Catiuscia Marini e Luca Ceriscioli.

Al termine ha preso la parola il premier Matteo Renzi. Non c’è stato il tradizionale taglio del nastro: come già avvenuto in occasione dell’inaugurazione della Variante di Valico,è stato usato un pulsante, che ha attivato un allarme sonoro e ha dato il via libera ai cantonieri dell’ANAS: in diretta sullo schermo, abbiamo assistito quindi alla contemporanea apertura delle due nuove strade al traffico.