Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Maroni: tra materie che chiediamo a governo anche infrastrutture

Roberto Maroni

Maroni: tra materie che chiediamo a governo anche infrastrutture “Brebemi opera risolutiva, frutto collaborazione con privati”. “Regione Lombardia fa le cose, le fa con impegno e credendoci e l’investimento in mobilità e Infrastrutture è uno degli impegni importanti, che ha segnato questa legislatura. Abbiamo seguito con attenzione e anche con severità, attraverso Cal, lo sviluppo di questo progetto e ci abbiamo creduto”.

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, ieri mattina, alla barriera di Castegnato (Brescia), all’inaugurazione dell’interconnessione diretta tra la A35 Brebemi e la A4.Alla cerimonia hanno preso parte anche gli assessori Alessandro Sorte (Infrastrutture e Mobilità), Viviana Beccalossi (Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana) e Mauro Parolini (Sviluppo economico).”Quest’opera ha portato benefici anche sui territori , perché 400 milioni di opere di compensazione, anche ambientale, dei territori sono investimenti importanti- ha sottolineato Maroni – pur essendo la prima e più importante opera in project financing, abbiamo dato un contributo di 60 milioni di euro, perché era necessario farlo, vincendo tante resistenze e tante critiche”.

“Ringrazio il ministro Graziano Delirio per la forte, leale e intensa collaborazione tra Istituzioni e per i 260 milioni messi dal Governo – ha proseguito -. Con il ministro Delrio e il suo Ministero c’è un dialogo molto leale e costruttivo e, in questi anni, sono stati tra i più attenti alla situazione lombarda è uno dei più collaborativi, ma la nostra collaborazione dovrà essere ancora più intensificata, perché tra le materie che chiederemo al Governo, nell’ambito di una maggiore autonomia per la Regione Lombardia, c’è quella delle infrastrutture”.