Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il primo CX245D SR al lavoro in Belgio

L’escavatore è stato venduto ancor prima del lancio ufficiale

Escavatori

Una storia di fiducia. Fiducia da parte di un Cliente nel suo Concessionario e nel marchio che rappresenta. Fiducia ben riposta, che può farti acquistare un escavatore ancor prima che venga lanciato sul mercato, dopo un periodo di prova. Una storia a lieto fine, tanto per cambiare, che fa piacere raccontare.

Questi i fatti: il primo escavatore Case CX245D SR, venduto in Belgio, è andato a Terrassement Berger, che lo ha messo immediatamente al lavoro in un cantiere stradale di Flémalle, nella provincia vallona di Liegi. La particolarità della cosa è che il proprietario Berger ha acquistato questo modello ancor prima che venisse lanciato ufficialmente, seguendo i consigli del suo Dealer Case di fiducia, Dannemark SA.

  • Consumi ridotti
    case 2
    Antonio Strati, Responsabile di Prodotto per gli escavatori
  • Case Construction Equipment
    case 3
    La Concessionaria Case, Dannemark SA
  • Escavatore CX245D SR
    case 4
    L’escavatore CX245D SR nel cantiere belga
  • Terrassement Berger
    case 5
    L’escavatore CX245D SR nel cantiere belga

Berger racconta: “Sapevo che mi serviva una macchina compatta di circa 25 t e Dannemark mi ha convinto a collaborare con Case allo sviluppo dell’escavatore. Mi hanno ispirato così tanta fiducia che ho acquistato la macchina prima del suo lancio ufficiale e ne sono molto soddisfatto”. Il Cliente Berger ha apprezzato particolarmente il fatto di aver potuto fornire un feedback su una pre-serie della macchina che ha avuto in prova. I suoi commenti hanno permesso a Case di valutare meglio alcune soluzioni tecniche e apportare alcuni minimi miglioramenti.

Racconta Antonio Strati, Responsabile Escavatori Case: “Il CX245D SR (Short Radius) è il risultato dell’ascolto attento delle esigenze dei nostri clienti. Abbina la compattezza della macchina, richiesta nei cantieri urbani e in alcuni progetti infrastrutturali, con un’elevata produttività e costi di gestione estremamente bassi”. Anche la profonda conoscenza del Cliente e delle sue esigenze ha pesato nella vicenda.

Condividi, , Google Plus, LinkedIn,