Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Grandi vasche di laminazione: l’alternativa al gettato in opera

Coprem da sempre realizza vasche di laminazione di ogni dimensione e tipo, sfruttando la peculiarità offerta dalla produzione in serie di scatolari prefabbricati modulari e pezzi speciali, anche di grandi dimensioni, che possono essere composti come i mattoni di un lego per realizzare i progetti più impegnativi

Coprem si presenta come interlocutore unico per progettare, produrre, posare, saldare e certificare le sue vasche di polietilene rivestite di calcestruzzo, progettando la soluzione ottimale grazie alla modularità dei suoi scatolari prefabbricati e dei pezzi speciali (si veda http://www.coprem.it/it/prodotti-e-servizi/manufatti-in-cemento-a-progetto) che possono essere composti come i mattoni di un lego per realizzare vasche di tutti i tipi e di tutte le dimensioni, con diversi livelli di protezione della superficie interna, garantendo sempre il miglior rapporto qualità prezzo e una riduzione significativa dei tempi di realizzo rispetto al tradizionale gettato in opera.

  • La vasca di laminazione
    La vasca di laminazione
    La vasca di laminazione

Gli interventi di trasformazione urbanistica e lo sviluppo edilizio che sono cresciuti continuamente negli anni, insieme all’aumentata intensità degli eventi meteorici, stanno portando un incremento degli apporti di acqua piovana ai sistemi di smaltimento, modificandone i regimi idraulici e idrogeologici. Sempre più spesso, le Normative regionali e comunali in conformità alle Direttive europee impongono di controllare le acque
in arrivo alle reti fognarie, consentendone lo smaltimento attraverso l’infiltrazione naturale nel terreno senza inquinare le falde sotterranee solo dopo avere separato le acque di prima pioggia, che poi vengono pompate alla fognatura pubblica o all’impianto di depurazione a portata limitata e costante, se del caso a valle di specifici trattamenti di disoleazione o tramite impianti di tipo chimico-fisico.