Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Quando il lavoro dà i suoi frutti

Quando si lavora bene e intensamente per un obiettivo, prima o dopo si raggiunge lo scopo

Grazie all’intenso e qualificato lavoro del suo Personale, la O.M.S. – Azienda operante nel settore delle macchine stradali dal 1989 – si colloca oggi nel panorama italiano delle macchine per la stesa di asfalto con i suoi prodotti unici e innovativi. Anche grazie al grande successo riscontrato allo stand durante l’ultima edizione di ASPHALTICA, che ha avuto luogo a Verona in concomitanza con SAMOTER, la O.M.S. è in prima linea e ormai riconosciuta nel comparto delle finitrici Sumitomo in Italia e Svizzera. Sumitomo Pavers è infatti un marchio nuovo nel mercato italiano ed europeo delle finitrici nonostante la Casa produca queste macchine, insieme a un’ampia e rinomata gamma di escavatori, da svariati decenni.

  • Un momento di incontro con i visitatori allo stand O.M.S. durante l’ultima ASPHALTICA
    Un momento di incontro con i visitatori allo stand O.M.S. durante l’ultima ASPHALTICA
    Un momento di incontro con i visitatori allo stand O.M.S. durante l’ultima ASPHALTICA

Navigando nel sito internet di O.M.S. (si veda www.omsbressan.it) si possono consultare tutte le caratteristiche tecniche delle finitrici gommate e cingolate Sumitomo e si può comprendere immediatamente l’unicità e la praticità di questi macchinari che, unite alla rinomata qualità e affidabilità giapponese, fanno oggi dell’Azienda uno dei marchi più interessanti del panorama delle finitrici. Sempre più Imprese, infatti, si affidano a Sumitomo per le macchine stradali. L’ultima in ordine cronologico è stata la Ditta BFG di Villanova Mondovì (CN) che ha acquistato una finitrice gommata HA60W-8 con riscaldamento elettrico.

La macchina è stata scelta tra un’ampia serie di altri modelli e a fronte di accurati test sul campo, poiché si è dimostrata la più versatile e la più adatta alla molteplice tipologia di cantieri in cui BFG è impegnata. BFG opera infatti in una grande varietà di cantieri che spaziano dal piccolo ripristino al piazzale, dalla strada provinciale all’autostrada. Ulteriore motivo di scelta è stata la bontà della trazione a due assi che offre grandi capacità di traino anche in condizioni difficili quali salita e fondo sconnesso, cantieri in cui occasionalmente BFG si trova a lavorare.