Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il blu e il bianco fanno il bis

Un ottimo attestato di fiducia da parte della Ditta Granchi di Pomarance (PI), che ordina la seconda finitrice Sumitomo

Dopo un anno dall’acquisto della finitrice cingolata Sumitomo HA60C, ora è il turno della nuova HA60W gommata: la Società Granchi Srl infatti, colpito dall’affidabilità della macchina, dalla qualità di stesa e dai bassissimi consumi, ha raddoppiato il suo parco macchine Sumitomo acquistando la finitrice gommata HA60W-8 Sumitomo con riscaldamento elettrico.

  • La finitrice Hanta F14CE con banco da 800 a 1.400 mm
    La finitrice Hanta F14CE con banco da 800 a 1.400 mm
    La finitrice Hanta F14CE con banco da 800 a 1.400 mm
  • La finitrice Hanta F14CE con banco da 800 a 1.400 mm
    La finitrice Hanta F14CE con banco da 800 a 1.400 mm
    La finitrice Hanta F14CE con banco da 800 a 1.400 mm
  • La finitrice Sumitomo HA60W-8, con banco JP2360 EH in fase di stesa
    La finitrice Sumitomo HA60W-8, con banco JP2360 EH in fase di stesa
    La finitrice Sumitomo HA60W-8, con banco JP2360 EH in fase di stesa
  • La finitrice Sumitomo HA60W-8, con banco JP2360 EH, in fase di stesa presso il cantiere dell’Impresa Granchi Srl
    La finitrice Sumitomo HA60W-8, con banco JP2360 EH, in fase di stesa presso il cantiere dell’Impresa Granchi Srl
    La finitrice Sumitomo HA60W-8, con banco JP2360 EH, in fase di stesa presso il cantiere dell’Impresa Granchi Srl

Questo tipo si macchina si presta a qualsiasi tipo di lavoro grazie alla versatilità del suo banco di stesa JP2360, che si estende idraulicamente da 2,3 a 6 m senza necessità di alcuna estensione aggiuntiva. Il banco, grazie al suo sistema standard di tripla compattazione STV (StrikeOff-Tamper-Vibrante), offre anche prestazioni di compattazione notevoli riducendo a valori bassissimi la rumorosità, i consumi di carburante e soprattutto le usure e le possibili cause di rottura. Il sistema STV, grazie alla sua configurazione, permette di proteggere la parte anteriore del listello tamper, prolungandone così la durata e riducendone lo sforzo con una notevole riduzione dei consumi di carburante.

Inoltre, il dispositivo statico StrikeOff dei banchi con riscaldamento elettrico permette di installarne la resistenza riscaldante all’interno, evitando qualsiasi tipo di stress delle stesse, spesso causa di rotture e fermi macchina. Ancora una volta, il Cliente ha acquistato la macchina con i colori aziendali blu e bianco anziché la livrea originale in giallo. La riconferma della seconda finitrice Sumitomo sottolinea ancora una volta la bontà e affidabilità della Casa Costruttrice giapponese e dimostra nuovamente la competenza e la tempestività del servizio di supporto tecnico operato dall’importatore e rivenditore O.M.S. (si veda http://www.omsbressan.it/ha-60-w-8/), che opera nel mercato italiano del settore delle macchine stradali ormai dal 1989. La O.M.S., infatti, segue ormai da quattro anni la commercializzazione della linea stradale Sumitomo, fornendo prodotti e servizi di altissima qualità e competenza, adatti a soddisfare ogni necessità.