Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il Western High-Speed Diameter è completato

A San Pietroburgo, in Russia, l’inaugurazione del lotto centrale dell'infrastruttura, prestigiosa anche per le soluzioni tecnologiche adottate che hanno permesso di superare limiti costruttivi sinora mai raggiunti

Il 2 Dicembre 2016 la Municipalità di San Pietroburgo, in presenza del Presidente della Federazione Russa Vladimir Putin, ha inaugurato il lotto centrale del Western High-Speed Diameter (WHSD). L’opera consentirà di alleviare non poco il disagio per la città dovuto al traffico pesante proveniente dal porto, in precedenza costretto a percorrere le vie cittadine con conseguenti problemi anche in termini di inquinamento.

  • L’inaugurazione alla presenza del Presidente Vladimir Putin
    L’inaugurazione alla presenza del Presidente Vladimir Putin
    L’inaugurazione alla presenza del Presidente Vladimir Putin
  • L’arrivo del concio sulla struttura per l’assemblaggio
    L’arrivo del concio sulla struttura per l’assemblaggio
    L’arrivo del concio sulla struttura per l’assemblaggio
  • La fase di sollevamento dei conci del Double Deck
    La fase di sollevamento dei conci del Double Deck
    La fase di sollevamento dei conci del Double Deck
  • La fase di sollevamento dei conci del Double Deck
    La fase di sollevamento dei conci del Double Deck
    La fase di sollevamento dei conci del Double Deck
  • Il cantiere di varo del Double Deck
    Il cantiere di varo del Double Deck
    Il cantiere di varo del Double Deck
  • Le fasi di lancio incrementale: il doppio impalcato lanciato sul canale
    Le fasi di lancio incrementale: il doppio impalcato lanciato sul canale
    Le fasi di lancio incrementale: il doppio impalcato lanciato sul canale
  • Le fasi di lancio incrementale: le rulliere
    Le fasi di lancio incrementale: le rulliere
    Le fasi di lancio incrementale: le rulliere
  • Le fasi di lancio incrementale: il lancio incrementale con passaggio sulle rulliere
    Le fasi di lancio incrementale: il lancio incrementale con passaggio sulle rulliere
    Le fasi di lancio incrementale: il lancio incrementale con passaggio sulle rulliere
  • L’avambecco del Double Deck
    L’avambecco del Double Deck
    L’avambecco del Double Deck
  • Vista frontale dell’avambecco del Double Deck
    Vista frontale dell’avambecco del Double Deck
    Vista frontale dell’avambecco del Double Deck
  • La struttura affiancata alla pila per accogliere il Double Deck
    La struttura affiancata alla pila per accogliere il Double Deck
    La struttura affiancata alla pila per accogliere il Double Deck
  • L’apertura al traffico: vista del Korabelny Bridge
    L’apertura al traffico: vista del Korabelny Bridge
    L’apertura al traffico: vista del Korabelny Bridge
  • L’apertura al traffico: vista del Petrovsky Bridge
    L’apertura al traffico: vista del Petrovsky Bridge
    L’apertura al traffico: vista del Petrovsky Bridge

Premesso che per una visione completa di questo lavoro è consigliabile leggere i due articoli pubblicati sui fascicoli n° 106 Luglio/Agosto 2014 e n° 111 Luglio/Agosto 2015 di “Strade & Autostrade” (si vedano anche http://www.stradeeautostrade.it/infrastrutture/strade-e-autostrade/2014-07-30/a-san-pietroburgo-il-western-high-speed-diameter-4775/ e http://www.stradeeautostrade.it/infrastrutture/ponti-e-viadotti/2015-07-27/due-ponti-strallati-sulla-baia-di-san-pietroburgo-7801/), il tracciato di questo lotto di 11,577 km si sviluppa sulla baia del Golfo di Finlandia con circa 2.232 m di viadotti a terra e oltre 5.000 in mare con diverse sezioni e due ponti strallati, il Korabelny e il Petrovsky, con campate centrali rispettivamente di 320 e 240 m.